Come celebrare la Festa di Metà Autunno

Mooncake e tè nero Hong Yu Mooncake e tè nero Hong Yu

Quest’anno sarà il 13 settembre il giorno della Festa di Metà Autunno, che per i cinesi è il giorno più importante dopo il Capodanno.

Anche in Vietnam, Corea del Sud, Giappone, Singapore, Malesia e Filippine la festa esiste ed è stata declinata in altrettante varianti.

Secondo il calendario cinese la Festa di Metà Autunno cade il quindicesimo giorno dell’ottavo mese.

Per noi corrisponde a un giorno tra metà settembre e inizio ottobre, in prossimità dell’equinozio di autunno.

Il significato di questo giorno è collegato ai simboli dell’abbondanza e della prosperità del raccolto, legati al rito della luna.

Le origini 

La festa di metà autunno venne istituita ufficialmente in Cina durante la dinastia Song, nel 420 d.C.

Si basa sul mito di Chang’e, la dea lunare detentrice dell’immortalità.

Ci sono molte leggende che raccontano di Chang’e e del suo innamorato, l’arciere Houyi.

Secondo una di queste Houyi sconfisse nove dei dieci soli che minacciavano una terribile siccità per la terra. 

Come ricompensa, ricevette dall’imperatore una pillola dell’immortalità.

Purtroppo Chang’e trovò questa pillola e la prese, cominciando così a prendere il volo, per poi arrivare fino alla luna.

Non riuscendo a raggiungerla, Houyi andò a vivere sul sole. 

Sulla luna Chang’e incontrò un coniglio (considerato simbolo lunare in molti Paesi asiatici), che da allora starebbe lavorando alcune erbe medicinali per ricreare la pillola e per permettere a Chang’e di tornare sulla Terra.

La figura del coniglio è uno dei simboli della festa di metà autunno, insieme alle mooncake, le torte lunari.

Che cosa sono le Mooncake?

Sono dolci dalla forma rotonda, come la luna, e un diametro di circa 10 cm.

Hanno una superficie decorata con degli stampi che spesso riportano frasi propiziatorie o, soprattutto nei tempi più recenti, il nome della pasticceria che li ha prodotti.

Il ripieno della mooncake può variare, i più tradizionali sono quelli a base di pasta di semi di loto, composta di fagioli rossi, misto di noci e semi di sesamo

Mooncake ai semi misti con tè nero taiwanese Hong Yu
Mooncake ai semi misti con tè nero taiwanese Hong Yu

Come si mangia la Mooncake?

Di solito questo dolce festivo viene abbinato al tè, soprattutto ad alcuni degli oolong più pregiati (Tie Guan Yin, Da Hong Pao e Shui Xian).

Quest’anno ho avuto l’occasione di acquistare una mooncake proveniente da una pasticceria di Macao.

Ha un ripieno di semi misti, frutta secca e candita (semi di zucca, sesamo, noci, mandorle, pinoli, melone a cubetti).

La copertura è simile a una pasta frolla molto burrosa, il che mi ha suggerito l'abbinamento con uno Hong Yu taiwanese, conosciuto meglio come Red Jade (cultivar Ruby 18).

Si tratta di un tè nero molto pregiato e apprezzato in Asia, la cui pianta nasce dall’ibridio di camelia sinensis var. assamica dalla foglia larga e camelia autoctona di Taiwan.

I suoi sentori sono dolci, mielati, a tratti speziati.

L’abbinamento con la mooncake riesce veramente a trasmettere l’essenza autunnale comunicata dalla frutta candita e dalla burrosità della copertura, che ricorda quasi uno shortbread.

Il tè ha un sapore rotondo e dà la sensazione di "sciacquare" molto bene la bocca mentre si degusta il dolce.

Buona Festa di Metà Autunno!


Articolo di approfondimento
Dong Ding Oolong Dong Ding Oolong
Alla scoperta degli oolong di Taiwan
Gli oolong di Taiwan sono tanti, perchè esistono numerose varietà e tecniche di produzione in molte zone dell'isola. Scopriamo quattro di questi tè ed esploriamo i loro sorprendenti sapori.
4 minuti di lettura  leggi ora leggi ora